Nannina

Nannina, impersonata da Anna Magnani con acuta sensibilità, ha il volto problematico della donna italiana, della donna del popolo

Annunci
Anna Magnani in Roma città aperta 1945
Anna Magnani in Roma città aperta (1945)

Il cinema del dopoguerra nasce sotto il segno della Popolana. Con Nannina, la generosa patriota del Quartiere Prenestino in Roma, città aperta di Rossellini, erompe nel cinema nostrano l’aria nuova recata dal clima della Resistenza.

Nannina, impersonata da Anna Magnani con acuta sensibilità, ha il volto problematico della donna italiana, della donna del popolo, coi suoi infiniti dolori: le guerre imposte di continuo dagli urti economici, i cui dolori, le cui rovine ricadono soprattutto sulla classe «subordinata»; una vita di miseria, riscattata con la lotta aperta contro l’invasore nazista e contro i servi dell’invasore, i fascisti, nei mesi dell’occupazione di Roma; i limiti femminili di riverenza al maschio, suggeriti da una morale tradizionale, superati, lungo la battaglia comune, da una solidarietà che avvicina i sessi opposti, fino al sacrifico della morte, nel balenio di una raffica di mitra. Si guardi la pienezza dei sentimenti femminili nei rapporti d’amore di Nannina con l’operaio antifascista Francesco, nei rapporti di scabro affetto, da adulti a adulti, senza smancerie ipocrite, tra Nannina e il figlio Marcello. D’altra parte, nello stesso film, altre due figure di donne, altrettanto problematiche e storicamente precise appaiono: Marina, la ballerinetta, che non ha saputo lottare e che i sogni di evasione dalla miseria hanno corrotto, fino al punto che, per un pizzico di cocaina e una pelliccia, tradisce il suo amante, membro del C.L.N. Manfredi, e al viziosa tedesca al soldo delle S.S., tenace nel suo cosciente pervertimento dei sensi.

Aldo Scagnetti
Roma, 30 Novembre 1954

Autore: tributetoannamagnani

"Tribute to Anna Magnani" è un progetto ideato e realizzato per rendere omaggio ad Anna Magnani, a scopo didattico e senza fini commerciali. For Study Purposes Only.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.