Anna Magnani risponde

Mi fanno piacere tutte le lettere degli ignoti amici che mi scrivono per comunicarmi le loro impressioni o per inviarmi il loro saluto.

Annunci

Anna Magnani migliore attrice 1946

Gennaio 1947

Mario Spadone (Bari) Non soltanto la sua lettera non mi ha importunato, ma mi ha fatto piacere, così come mi fanno piacere tutte le lettere degli ignoti amici che mi scrivono per comunicarmi le loro impressioni o per inviarmi il loro saluto.
È per questo che tengo a rispondere personalmente a tutte: è un modo come un’altro per avvicinarmi al mio pubblico. Il mio debutto in arte non avvenne in un film, ma sul teatro, appena uscita dalla scuola di recitazione di Santa Cecilia a Roma. Fui scritturata dalla compagnia Niccodemi; ma ero ancora una ragazzina e facevo delle piccole parti di cui nessuno, credo, si ricorderà. Poi alternai la prosa alla rivista fino a che De Sica mi scelse per fare la protagonista in un film da lui interpretato. Il mio film preferito è naturalmente Roma città aperta: mi ha dato troppe soddisfazioni perché non lo ami. Essere proclamata da una commissione di critici americani  la migliore attrice internazionale dell’anno è una cosa tanto grande e commovente che non potrò mai dimenticare l’occasione che mi ha procurato un tale riconoscimento. Spedirò la fotografia.

Angelo Timponara (Catania) Grazie del saluto e delle gentili parole. Le ricambio gli auguri. Ho spedito la fotografia.

Luigi Gallinucci (Cesena) Mi dispiace di dare una delusione a lei e ai suoi conterranei: non sono nata a Cesena, ma a Roma e precisamente a Porta Pia. Grazie per le congratulazioni: vincere il Premio Lido è stata per me una grande gioia e, naturalmente, vedrò di meritarlo anche nell’anno prossimo. Le spedirò a parte la fotografia.

Lino Aleto (Napoli) A quindici anni ero una studentessa anch’io e anch’io sognavo di diventare quello che sono diventata: un’attrice. Ma non si faccia troppe illusioni. Non è facile recitare e soprattutto non è facile diventare qualcuno. Ad ogni modo le auguro sinceramente di poter realizzare il suo desiderio. Chissà che un giorno non ci si possa trovare insieme davanti alla macchina da presa! Non so ancora quando il film di cui mi parla verrà presentato al pubblico, come non so ancora quando comincerò a girare il mio prossimo film. Spero presto. Le ricambio i saluti; ma Zora Piazza non è mia sorella. Spedirò la fotografia.

Anna Magnani 

Autore: tributetoannamagnani

"Tribute to Anna Magnani" è un progetto ideato e realizzato per rendere omaggio ad Anna Magnani, a scopo didattico e senza fini commerciali. For Study Purposes Only.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.